Visualizzazioni totali....GRAZIE a TUTTI

UNISCITI A NOI

CIAO

lunedì 7 agosto 2017

Universo perduto

Resta da vedere, o non vedere, se il giorno che muore, ci regala ancora un altro sogno, prima di sparire dietro ancestrale nube, che a suo conforto, e diletto si sprigiona in lacrime e poi tuona, sopra valli e inconoscibili giardini. 

 Ed è lì che troverai i tuoi misteri. 
Le risposte al tuo dire e al tuo fare, il concetto di esserci amati, come scatola misteriosa e preziosa, timido fardello della notte, il mio passo verso te, nella tenebra che giunge. 

 Mi fai stare bene, mi sento al sicuro, lontana dal silenzio a s s o r d a n t e, c o n t r a s t a n t e, delle passate memorie. 

 Sarà come carezzare le tue ali, prima di spiccare il volo, verso un universo i n d e f i n i b i l e, verso il lampo imprevedibile, accanto a un’aurora , discesa per noi, a illuminarci il cuore, che non vede, per raccontarci i suoi colori, e per farci uscire fuori, per dire buongiorno a un’altra vita!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.